Eni.com vai a eni.com
eni adfin.com
Sistema di Controllo Interno

Il sistema di controllo interno è l'insieme delle regole, delle procedure e delle strutture organizzative volte a consentire, attraverso un adeguato processo di identificazione, misurazione, gestione e monitoraggio dei principali rischi, una conduzione dell'impresa sana, corretta e coerente con gli obiettivi prefissati. Un efficace sistema di controllo interno contribuisce a garantire la salvaguardia del patrimonio sociale, l'efficienza e l'efficacia delle operazioni aziendali, l'affidabilità dell'informazione finanziaria, il rispetto di leggi e regolamenti. eni adfin si è dotata di un sistema di controllo interno adeguato alla propria operatività e coerente con la propria missione rivolta, prevalentemente, all'interno di eni. Il sistema è sottoposto nel tempo a verifica e aggiornamento anche attraverso attività di monitoraggio di linea e indipendente, adeguati alle prescrizioni delle normative Sarbanes Oxley Act e D. Lgs. n. 262/2005 applicabili alla Capogruppo eni S.p.A.

La società svolge una periodica valutazione della propria adeguatezza patrimoniale sulla base di un processo di analisi e misurazione dei rischi cui è esposta.

  • Modello 231
  • Segnalazioni ricevute, anche anonime

Il D.Lgs. 8 giugno 2001 n. 231 ha introdotto nell'ordinamento giuridico italiano la disciplina della responsabilità amministrativa degli enti.

Secondo tale disciplina le società possono essere ritenute responsabili, e conseguentemente sanzionate in via pecuniaria e/o interdittiva, in relazione a taluni reati, commessi e tentati – in Italia o all'estero – nell'interesse o a vantaggio della società stessa dagli amministratori o dai dipendenti.

La responsabilità della società pu= essere tuttavia esclusa se questa ha adottato ed efficacemente attuato - prima della commissione di reati - modelli di organizzazione, gestione e controllo idonei a prevenirli.

Il Modello 231 eni adfin, approvato dal Consiglio di Amministrazione, comprende in sè il Codice Etico Eni e consta di un complesso organico di principi, regole e disposizioni funzionali alla realizzazione e alla gestione di un sistema di controllo e monitoraggio delle attività sensibili per prevenire la commissione dei reati previsti dal D.Lgs. n. 231 del 2001.

Il ruolo di vigilare sulla corretta applicazione e gestione del Modello 231 è assegnato all'Organismo di Vigilanza di eni adfin, che esplica anche le funzioni di Garante del Codice Etico.

Documenti allegati

Questo canale informativo permette ai dipendenti (inclusi top manager), e ai membri degli organi sociali o terzi di inoltrare, anche in forma confidenziale o anonima, segnalazioni relative a problematiche di sistema di controllo interno, informativa societaria, responsabilità amministrativa della società, frodi o altre materie (violazioni del Codice Etico, pratiche di mobbing, furti, security, ecc.).

Per inviare una segnalazione