Eni.com vai a eni.com
eni adfin.com
Codice etico

Garante del Codice Etico eni adfin: Organismo di Vigilanza collegiale

Dott. Alfonso Dell'Isola (Presidente)
Avv. Celeste Mola
Dott. Giorgio Gini
Via del Serafico 200 - 00142 Roma
Tel. +39 06.59829234
E-mail: odv.eniadfin@eni.com

L'Organismo di Vigilanza nonchè Garante del Codice Etico, al fine di facilitare il flusso di comunicazioni e informazioni, dispone anche di una casella postale al seguente indirizzo:
Organismo di Vigilanza eni adfin
Casella postale 4° piano
Via del Serafico, 200
00142 Roma

Il Consiglio di Amministrazione ha recepito il Codice Etico adottato da eni (unitamente al modello 231), con l'intento di porre in primo piano gli obiettivi dello sviluppo sostenibile – salvaguardia dei diritti di terza generazione, difesa e promozione dei diritti umani – accanto ai principi generali costituenti il sistema di valori della Società.

Il Consiglio di Amministrazione ha, infatti, ritenuto di fondamentale importanza definire con chiarezza i valori e i principi che guidano l'azione di eni adfin, all'interno della propria struttura come all'esterno, per garantire che tutte le attività aziendali siano svolte nell'osservanza delle norme, in un quadro di concorrenza leale, con onestà, integrità, correttezza e buona fede, nel rispetto dei legittimi interessi di tutti gli stakeholder con cui eni adfin quotidianamente entra in relazione: azionisti, dipendenti, fornitori, clienti, partner commerciali e finanziari, comunità locali e istituzioni.

Questi valori sono fissati nel Codice Etico ed è un impegno di tutti coloro che lavorano per eni adfin, a partire dal management, osservare e fare osservare tali principi nell'ambito delle proprie funzioni e responsabilità. In nessun modo la convinzione di agire a vantaggio di eni adfin può giustificare l'adozione di comportamenti in contrasto con questi principi.

Relativamente al controllo e alle attività di promozione, informazione e formazione è stato affidato all'Organismo di Vigilanza di eni adfin, istituito dal Modello 231, il ruolo di Garante del Codice Etico.



Documenti allegati